Mi fossi fatta io, mi sarei fatta così

Punto primo: frenate gli entusiasmi.

Mi conoscete da una vita e vi state chiedendo come mai non avevate mai notato i miei occhioni verdi?

Non mi conoscete e ora smaniate per accarezzare i miei capelli rossi, così lisci, compatti, setosi?

Proposito sbagliato, in ambo i casi.

Madre natura mi ha equipaggiata di un paio di comunissimi occhi castani e di una fluente chioma di capelli ondulati (tendenti al crespo se c’è umido) che, a voler essere generosi, potremmo definire color miele. Se non ci credete vi rimando a Flickr.

Quella che vedete, invece, è un’elaborazione virtuale di una mia foto, ottenuta in pochi minuti su un sito molto carino (e magari anche utile).

Il sito in questione si chiama Taaz.com e permettere di realizzare, previa registrazione (rapida) e upload di una propria foto, esperimenti di trucco molto dettagliati (è possibili scegliere nuances, modalità d’applicazione, intensità del colore), una grande quantità di acconciature per capelli (da declinare in tinte differenti, con possibilità di riflessi e colpi di sole), e un’altra serie di gradevoli opzioni da poter sperimentare.

Un aspetto interessante consiste, oltre che nella possibilità di verificare la compatibilità di un trucco/taglio di capelli e via dicendo col proprio volto prima di farlo davvero, nel fatto che per ogni make up vengono indicati i prodotti idonei ad ottenerlo.

Insomma, a me è piaciuto!

E poi m’ha soddisfatto questa voglia di vedermi rossa con gli occhi verdi.

Non che mi lamenti, eh!

Però, mi fossi fatta io, mi sarei fatta così.

Annunci

8 pensieri su “Mi fossi fatta io, mi sarei fatta così

  1. @sancla Ma guarda, ti dirò, sì, gli occhi verdi sono belli, però più che altro è l’insieme occhi verdi-capelli rossi ad affascinarmi tantissimo. Magari con una spruzzatina di lentiggini sulle gote! Che poi parli di tua sorella, ma io ho visto le tue foto e, insomma! hai dei tratti piacevolissimi!

    @disconnesso Dove? Come? Quando? Voglio vedere! 😀

  2. Pingback: Che faccia mi fai? « Miss Strong Ale’s blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...