Caro Luissino

eccoci, dopo oltre un anno di assidua (?) frequentazione, ho l’ardire di scriverti.

Lo so, lo so: son tempi duri, c’è crisi, il mondo ti giudica e ti critica e certe volte ti svegli con i capelli stopposi, ma, ti prego, concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura di questa sciocca lettera.

La verità è che io ti invidio!

Sì! Invidio il tuo essere splendido alle otto del mattino, invidio il modo in cui la tua capigliatura fluente riflette la luce del sole, i tuoi pulloverini costosi e le tue borse Luisvittòn! Tu non hai occhiaie, tu non hai la pelle cartavetrata nei giorni del ciclo, sul tuo ovale vellutato non si incidono a fuoco i segni del day after e sei sempre puntualissimo. Ti destreggi con il tuo incedere fluttuante tra le aule di viale Romania, dispensi cenni di saluto e magistrali convenevoli e riesci ad imprimere all’atto del fumare una connotazione sensualissima.

Io, invece, son come sono.

Prima delle dieci non connetto, ho il colorito cinereo e le occhiaie iperboliche. Diciamocelo pure senza problemi: io la mattina sono brutta e cattiva, ostile e attaccabrighe, musona e vulnerabile: la mia lotta comincia alla fermata del 63, tra le vecchiette mannare e i bimbiminkia assatanati. Tu, invece, avvolto dalla luce iperuranica del tuo essere Luissino, sei bello, sei speldido, sei gioviale, sei deciso.

Ecco: sei deciso. Tu sei sempre risoluto: sai che fare, quando farlo e come farlo. Hai piani perfetti per tutto, la tua destrezza tattica ti permette di ottimizzare tempi di studio e relax, socialità, shopping, fitness e quant’altro. Conosci a menadito le date delle sessioni d’esame prima che vengano pubblicate, hai già redatto il tuo impeccabile piano di studi: hai schematizzato, sistematizzato, riassunto, compendiato.

Come fare a non invidiarti?

Possibile che qualcuno ti dirà che io parlo male di te, che predico bene e razzolo male, che sputo nel piatto nel quale sto mangiando. Sciocchezze, o Luissino adorato!

Sciocchezze, grosse sciocchezze!

Io ti stimo e ti invidio, perchè non ti viene mai il dubbio d’essere in errore, perchè mai ti abbandona la certezza di te. T’invidio perchè mi guardi male, al mattino, quando raschio nella borsa alla ricerca di una biro e di qualche certezza. T’invidio perchè mi compatisci per il mio disertare le serate mondane, per il mio sentirmi minacciata e fuori luogo nella caciara gioiosa-ma-composta della pausa caffè. Ti invidio per l’impegno che profondi nel farti notare a lezione, nello slancio olimpionico che riservi all’accaparrarti il posto in prima fila.

T’invidio perchè ai miei reiterati “Son confusa” reagisci col sorriso di circostanza che si dedica al cugino scemo.

T’ividio perchè guardi e non capisci. Anzi, spesso manco guardi.

A te la superficie lucidapatinata della cose. A me le interiora, sporche e pulsanti.

Son destini diversi: tu non faresti a cambio con me e io, anche se il tuo fulgore angelico spesso e volentieri m’attrae, non farei a cambio con te.

E allora facciamo così: a te le tue Prada, a me i miei vestiti di maglina morbida, a te i lounge bar, a me le serate nei pub beceri, a te lo splendore inamidato della regolarità, a me il rompicapo della divergenza.

Perfetto, o venerabile Luissino.

Ma, per favore, da oggi in poi evita di chiedermi “Hai una sigaretta?”

Annunci

10 pensieri su “Caro Luissino

  1. mio dio!!!!!fa morire… …. dovresti pubblicarlo sulla bacheca avvisi luiss.proporlo come introduzione al piano di studi.leggerlo alle matricole per l’accoglienza. insomma URGE DIFFONDERE IL VERBO nel luissHabitat…

  2. Ne parlavamo giusto qualche giorno fa.

    posso solo aggiungere: W i capelli ricci che si increspano con le lacrime di Roma. Abbasso la piega del parrucchiere anche alle 19 di sera.

    ti lascio un saluto e un bacio grande. Da una che come te ama l’imperfezione.

  3. Grande Ale!!!
    Ne abbiamo parlato qualche tempo fa… non so se ricordi!
    Bello il tuo blog, ho sempre pensato che fossi una persona interessante e qui ho scoperto un mondo!!!
    Baci! 😉
    p.s. I miei capelli non si piegheranno MAI alla piega!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...