C’è questo sogno c’ho fatto

c’eravamo io e te e il tempo non passava.

L’estate era estate per sempre e il tramonto non si tingeva mai di nero.

Le parole si prolungavano in eco affusolate e dagli abbracci non si scappava via.

Le candele non si consumavano, la polvere non si accumulava.

E non ci si stancava a raccontarsi l’un l’altro, a chiedersi perchè e a ripetersi il già detto.

Non c’era il dopo, ne il dopo dopo il dopo.

Non c’era la paura di non trovarcelo

il dopo dopo il dopo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...