Volere

Non scrivo più storie, ho messo i pensieri in standby.

Vivo quello che succede con una leggerezza che m’infastidisce, un’incoscienza che non mi appartiene, una smania vorace che ha la noia sul fondo.

Ho la pelle anestetizzata, che sfiora ma non assorbe, tocca e dimentica.

La sera mi trova confusa, persa in un’euforia che non conclude e che non si annida, ma sfuma come un profumo scadente.

Voglio tutto,

con leggera stanchezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...