Mi ritorni in mente

e sbattono le porte dei pensieri.

E’ estate e il sole gioca col pulviscolo, la sigla sbiadita di qualche telefilm troppo vecchio e triste per essere vero suona in lontananza.

Tu corri, muovendo un vento che non rinfresca.

[Mi piacciono canzoni che non ho mai amato.
Non vedo perché non possa amare te che, in confidenza, non mi sei mai piaciuto.]
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...