Muffins di zucca (con ragnatela di caramello)

Questa ricetta nasce dall’intreccio di più (s)fortunati eventi, essenzialmente:

– la graziosa idea delle Geek Girls di Roma: Geek O’Lantern Contest

– la passione malsana che sto sviluppando negli ultimi mesi per la preparazione di muffins e dolci monoporzione

– la provvidenziale comparsa di una zucca rigorosamente made in Terronia

Questa ricetta è “originale”, nel senso che è frutto della rielaborazione di ricette e consigli letti e sentiti in giro e dell’immancabile trial & error strategy.

Trattasi di muffins dolci alla zucca, arricchiti con un dressing di ricotta e una “parrucca” di caramello (la ragnatela).

Ma bando alle ciance, procediamo con gli ingredienti.

Per una ventina di muffins occorrono:

IMPASTO PER I MUFFINS

-300 gr di zucca arancione

-200 gr di farina

-70 gr di zucchero di canna

-30 gr di zucchero semolato

-70 gr di burro

-2 uova

-150 ml di latte parzialmente scremato

-1 bustina di lievito istantaneo per dolci

DRESSING ALLA RICOTTA

-250 gr di ricotta

-4 cucchiai di zucchero

-20 gr di scorzette d’arancia candite

RAGNATELA DI CARAMELLO

-200 gr di zucchero di canna

-100 ml d’acqua

Passiamo ora al procedimento:

la prima cosa da fare è accendere il forno e preriscaldarlo a 200°, poi si pulisce la zucca privandola dei semi e della buccia e riducendola in fettine spesse più o meno mezzo centimetro, le si dispone in una teglia cosparse di zucchero semolato e una spruzzatina di succo di limone (o di arancia se preferite un aroma più gentile, io avevo un mapo sottomano e ho usato quello) e le si lascia a caramellare in forno per un quarto d’ora.

Nel frattempo potete procedere con l’impasto dei muffins.

Procuratevi due terrine: in una unite la farina, lo zucchero di canna, quello semolato e la bustina di lievito, nell’altra i rossi d’uovo, il latte e il burro fuso a bagnomaria. Poi montate gli albumi a neve e teneteli da parte.

Omogeneizzate i composti delle due terrine, nel frattempo la zucca che è in forno a caramellare dovrebbe essere pronta (deve risultare morbida sotto la forchetta), quindi passatela al mixer oppure (se come me avete avuto problemi col mixer -_-) schiacciatela con la forchetta.

A questo punto potete comporre l’impasto, amalgamando: i contenuti delle due terrine, la zucca frullata e infine gli albumi montati a neve.

Portate il forno a 180°, riempite i vostri pirottini per 3/4 e disponeteli in uno stampo per muffins (io in realtà preferisco usare gli stampini monouso di alluminio, quelli da budino, li trovo perfetti per questa funzione e avendo cura di pulirli sono utilizzabili per più e più volte).

I dolcetti devono stare in forno per 20 minuti.

Nel frattempo ci occupiamo del dressing (facilissimo): basterà mescolare zucchero e ricotta e lavorarli un po’ con la frusta in modo che la crema diventi vellutata e infine aggiungere le scorzette d’arancia candita.

Il caramello è da fare all’ultimo minuto, quando i muffins saranno già guarniti con il dressing. Il procedimento è facilissimo: in una pentola si mette a riscaldare lo zucchero di canna fin quando non inizia a sciogliersi, in un’altra si porta ad ebollizione l’acqua. Quando accade, si addiziona l’acqua allo zucchero e si mischia fin quando il caramello non risulterà uniforme. Poi si spegne il fuoco e si lascia riposare per qualche minuto in modo che raggiunga la temperatura ottimale per venir “lavorato”, e qui inizia la parte divertente, ma attenzione a non scottarvi!

Il nostro obiettivo e quello di ottenere una piccola “parrucca” di fili di caramello, con un po’ di pratica e agendo molto velocemente i “fili” si possono agevolmente tirare con le mani, lavorando il caramello da dito a dito.

E’ veramente divertente, c’è solo da essere fulminei, sia perché il caramello sarà ancora caldo, sia perché solidifica in fretta quindi per imprimergli “la forma” che desiderate dovete agire in fretta!

Questo il mio risultato:

Annunci

5 pensieri su “Muffins di zucca (con ragnatela di caramello)

  1. Pingback: Vota la ricetta più sfiziosa! | Girl Geek Dinners Roma

  2. bravissima ale! mi devi insegnare come fare per il caramello… serve anche a me per una mia ricetta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...