Soltanto Giugno

Non voglio fare scommesse sulla noia.

Non voglio assistere al fisiologico calo d’entusiasmo.

Non voglio rimuginare su qualcosa per un tempo maggiore di quanto la vivo.

Non voglio rabbuiarmi, non voglio impensierirmi, non voglio scoraggiarmi.

Voglio ceste di dettagli, perline da infilare tutte colorate.

Voglio fili leggerissimi che tessono sensazioni consistenti.

Voglio la gioia porpora delle cose. Quella primordiale, impacciata, pura, feroce nella sua nettezza.

Ho avuto mesi di niente, e non è tanto male.

Ho avuto mesi di niente stipato di nulla, e non è davvero tanto male.

Per accettare il carico di questo tuttopieno, dell’invasione di pensieri alieni, di ansie conto terzi che mi dividono tra la necessità del silenzioso rispetto e il graffio caldo del che succede? voglio la garanzia sommessa dell’intenso.

E la voglio solo e soltanto da me.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...